Mancanza

Ho ripreso l’idea per questo post dal film “Memorie di una Geisha” che, come ho detto nelle storie, ho visto stasera per la prima volta nella mia vita. La poesia scolpita sulla pietra nel tempio si intitolava “La mancanza” e aveva tre parole che poi erano state cancellate perché non si può leggere la mancanza,Continua a leggere “Mancanza”

Il Nonno Piero Angela

Da bambina sono sempre stata legata alla figura del Nonno.Forse perché uno non l’avevo conosciuto e l’altro, quello materno, l’avevo perso troppo presto. Ero legatissima a lui, nonno Armando, quel giorno sarebbe dovuto venire a prendermi da scuola al mio primo giorno alle elementari.E ricordo ancora la profonda delusione quando, uscendo, vidi solo mio padre.Continua a leggere “Il Nonno Piero Angela”

Analisi – “Ho sceso dandoti il braccio…”

Questo testo fa parte di “Xenia II” ed è datato 20 novembre 1967. L’apertura è data dalla perdita della moglie che era morta da poco. Insieme avevano percorso il proprio stralcio di strada, le famose scale, e ora Montale in ogni gradino sente il vuoto. L’altra immagine importante è quella che rimanda alla realtà visibile,Continua a leggere “Analisi – “Ho sceso dandoti il braccio…””