La bellezza come metro di validazione

IoDonna ha di recente pubblicato su Instagram le foto di alcune celebri donne che sono state considerate icone nel passato, modificate secondo gli standard attuali. La bellezza è vista da anni come un fenomeno prettamente femminile per farci sentire inadatte e un parametro per farci guadagnare un posto nel mondo grazie all’estetica. Oggi questo problemaContinua a leggere “La bellezza come metro di validazione”

Mancanza

Ho ripreso l’idea per questo post dal film “Memorie di una Geisha” che, come ho detto nelle storie, ho visto stasera per la prima volta nella mia vita. La poesia scolpita sulla pietra nel tempio si intitolava “La mancanza” e aveva tre parole che poi erano state cancellate perché non si può leggere la mancanza,Continua a leggere “Mancanza”

Come si usa il “piuttosto che”?

Questa storia del “piuttosto che” utilizzato in maniera errata sta avendo una grande, grandissima risonanza mediatica da ormai un po’ di tempo. Facciamo, però, chiarezza. Quando non si utilizza il “piuttosto che”? Non va mai utilizzato con valore disgiuntivo in altre parole al posto di o e oppure in quanto crea ambiguità nella comunicazione. L’interlocutoreContinua a leggere “Come si usa il “piuttosto che”?”